Guida alle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

19 febbraio 2019

Agevolazioni fiscali e bonus casa 2019:
le linee guida dell’Agenzia delle Entrate

 

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la nuova guida alle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico.

 

I contribuenti che eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti possono detrarre una parte delle spese sostenute per i lavori dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) o dall’imposta sul reddito delle società (Ires).

 

I titolari di reddito d’impresa possono fruire della detrazione con riferimento ai fabbricati strumentali utilizzati nell’esercizio dell’attività imprenditoriale.

 

L’importo da portare in detrazione dalle imposte può variare dal 50% all' 85% della spesa in base alle caratteristiche dell’intervento.

 

Le spese ammesse in detrazione comprendono sia i costi per i lavori relativi all’intervento di risparmio energetico, sia quelli per le prestazioni professionali necessarie per realizzare l’intervento stesso e acquisire la certificazione energetica richiesta.

 

Potete scaricare la guida completa cliccando QUI