RELAZIONE FINE ANNO 2018 PRESIDENTE GIOVANNI GRONDONA

21 dicembre 2018

Gent.mi Soci, Collaboratori e Amici,


come ogni anno mi trovo a fare una sintesi del lavoro svolto e darVi evidenza dei principali avvenimenti che hanno scandito questi 12 mesi.


Non è facile esprimere a parole le esperienze che abbiamo vissuto assieme: si chiude un anno che ha portato importanti successi ed un numero crescente di risultati positivi per il comparto delle Impermeabilizzazioni.


A dispetto del momento storico in cui tutto sembra viaggiare alla velocità della luce ed in cui si tende a ridurre ai minimi termini le occasioni di incontro, tantissimi sono stati gli eventi organizzati dalla nostra Associazione.


Ci siamo concentrati come sempre sulla qualificazione, sulla divulgazione tecnica e sul networking. In questo 2018 hanno visto la luce ben 6 edizioni dei corsi per gli addetti alla posa, che hanno portato al rilascio di 60 patentini ed alla qualificazione degli operai di 12 imprese. Abbiamo inoltre proseguito ad investire nella formazione tecnica pensata per i progettisti che quest’anno ha avuto 9 nuove edizioni.


Ci siamo mossi su gran parte del territorio nazionale, presentando l’Associazione a progettisti ed Imprese: Forlì Cesena, Bologna, Milano, Bergamo, Firenze, Roma, Grosseto, Pisa, Torino, sono solo alcune delle piazze che ci hanno visto protagonisti in questo 2018.


Superando ogni più rosea aspettativa, i Convegni organizzati sono stati addirittura due: ad aprile a Milano erano presenti più di 200 persone e ben 18 espositori, a Cagliari nel mese di giugno si sono accomodate in platea 130 persone e 7 espositori.


Il Convegno di Milano è stato teatro della presentazione del nuovo Manuale “Guida alla Progettazione di Dettagli di Coperture realizzati con Membrane Bituminose”, il terzo in tre anni che pubblichiamo con il supporto del Dipartimento di Ingegneria ABC del Politecnico di Milano. Una guida semplice ed immediata, volta a supportare il progettista e l’impresa d’impermeabilizzazione nella progettazione dei dettagli di posa realizzati con membrane bitume polimero.


Grazie ad una gestione oculata delle uscite, siamo riusciti a partecipare con uno stand alla Fiera Asphaltica World 2018, tenutasi a Roma, dove abbiamo presentato le nostre pubblicazioni ed ho potuto tenere in prima persona un intervento sull'evoluzione dei materiali bituminosi per l'impermeabilizzazione e sul progetto di qualificazione delle Imprese specialistiche.


Che dire ancora: numeri sempre crescenti, attenzione in costante incremento, richieste in aumento e la consapevolezza ormai conclamata che il percorso intrapreso fosse ciò che mancava a questo settore per spiccare il volo.


Il patentino, progetto a cui lavoriamo sin dal 2010, ha portato alla nascita e alla diffusione ad oggi dell’unico strumento tangibile che certifica il mestiere di "Addetto alla posa”.


Esiste oggi un Albo delle figure professionali certificate sul sito ufficiale di Accredia ed un elenco pubblico di Imprese con personale in possesso della certificazione.


Avere una Norma, una certificazione professionale riconosciuta, dei Manuali di corretta posa e progettazione, sembravano tutti traguardi irraggiungibili quando ASSIMP Italia ha visto la luce.


Oggi, sono orgoglioso di poter affermare che quella scelta fatta 16 anni fa ha portato risultati effettivi e crescita esponenziale dell’attenzione verso il nostro settore.


E ben vengano i confronti, ben vengano le critiche, ogni esternazione che porti luce su queste tematiche rappresenta per noi un passo in avanti verso ciò che vogliamo ottenere per le nostre Imprese: specializzazione, qualità, riconoscimento, valore.


Ogni giorno diamo l’anima sapendo che stiamo facendo la cosa giusta, per noi stessi, per le nostre Imprese e per tutto il comparto.


Sono lieto di poter condividere tutto questo con Voi e con i miei colleghi del Consiglio Direttivo, che mi accompagneranno per il prossimo triennio, senza il supporto dei quali oggi non saremmo arrivati dove siamo. 


Ringrazio i Vice Presidenti Roberto CASSANI e Massimiliano LORENZETTI, il Presidente del Comitato Tecnico Marco PERUZZI e quello della Commissione Sviluppo Luca ROSSATO, per il costante impegno profuso nel rappresentare l’Associazione in occasione degli impegni pubblici. Ringrazio parimenti tutti gli altri Consiglieri Alessandro BORRONI, Glauco DE CECCO, Stefano FRANGERINI, Ettore GERBAUDO, Simone GIUNTINI, Giacomo IRIDE, Carlo LIBORIO, Pietro MOLITERNI, Ciro SCOGNAMIGLIO, Ennio ZANCHETTA, Stefano ZUBAN, per la loro costante presenza nelle occasioni di incontro, senza i cui pareri ed iniziative, questa Associazione non potrebbe continuare a vivere.


Ringrazio il membro permanente del Consiglio Direttivo, Doriano DE MASI, per il supporto nella realizzazione delle attività formative.


Ringrazio Martina CIUTI, Responsabile di Segreteria, che oltre a svolgere la parte amministrativa, si occupa con dedizione ed impegno dell’organizzazione di tutte le attività sociali.


Ringrazio la base associativa che di anno in anno sentiamo sempre più vicina e coinvolta, fatto che ci incoraggia e sprona a proseguire sulla strada intrapresa.


Mi auguro di vederVi sempre più spesso ai nostri eventi.


Mi auguro che, chi sta alla finestra, entri a far parte di questo gruppo.


Mi auguro che siate soddisfatti del lavoro che stiamo facendo.


Mi auguro di poter far crescere ancora di più ASSIMP Italia e di raggiungere obbiettivi sempre più ambiziosi.


Mi auguro che possiate trascorrere delle felici festività natalizie, e che questo 2019 ci dia la spinta per affrontare sfide ancora più grandi.


Grazie di cuore a tutti Voi.


Concludo anticipandoVi una novità dell’ultima ora: il Congresso Nazionale ASSIMP Italia 2019 si terrà a Torino. Ad inizio anno sarà mia premura comunicarvi la data e la location dell’Evento.


Il Presidente
Giovanni GRONDONA VIOLA

Gallery