Resoconto Meeting c/o Ente Scuola Edile Salerno

12 ottobre 2015

ASSIMP Italia si riconferma protagonista a pieno titolo degli eventi legati al proprio settore, come ha dimostrato il Meeting tra imprese di impermeabilizzazione svoltosi nei giorni scorsi presso l’Ente Scuola Edile di Salerno, evento che ha suscitato un interesse straordinario:

hanno preso parte all’incontro ben 43 realtà dell’ imprenditoria locale legate al settore delle Impermeabilizzazioni (Aziende e Studi di progettazione), dando vita ad un vivace dibattito in cui ognuno ha potuto esporre il proprio parere sull’andamento complessivo del comparto e l’operato dell’Associazione in particolare.
Il Presidente dell’ Ente Scuola Edile di Salerno, Geom. Antonio AVALONE, ha aperto i lavori dando un caloroso benvenuto a tutti i partecipanti.

Di seguito il nostro Presidente, Giovanni GRONDONA VIOLA, ha illustrato nel dettaglio le attività che l’Associazione svolge a favore dei propri Associati promuovendo la diffusione della conoscenza e del valore del proprio settore. Ha illustrato la genesi dell’Associazione, i maggiori traguardi raggiunti e gli importanti obbiettivi futuri.
Ha inoltre fornito alla platea l’importante anticipazione che a breve una delegazione dell’Associazione sarebbe stata ricevuta dal Consiglio Regionale della Lombardia presso il Palazzo della Regione, al fine di fare recepire anche alle istituzioni locali le ipotesi già avanzate da ASSIMP Italia in sede istituzionale presso la VIII° Commissione Lavori Pubblici del Senato della Repubblica.

Giacomo IRIDE, neo Consigliere dell’Associazione, ha continuato l’esposizione incentrando l’argomento sul fondamentale ruolo formativo svolto da ASSIMP, dando risalto ai percorsi didattici che svolgiamo per formare le maestranze ed informare i progettisti, con i più che lusinghieri numeri conseguenti al lavoro di cinque anni di corsi.
Nella propria relazione ha inoltre specificato come l’Associazione stia “lavorando concretamente al fine di produrre strumenti che possano essere pratici e di facile consultazione, che supportino progettisti e direttori di cantiere nella redazione di un corretto progetto di impermeabilizzazione”, invitando infine i professionisti presenti a prendere parte a detti percorsi formativi.

A seguire il Presidente del Comitato Tecnico, Marco PERUZZI, ha tracciato il percorso normativo svolto dall’Associazione presso gli Enti preposti, specificando il peso crescente che gli applicatori ricoprono all’interno del Gruppo di Lavoro UNI “Coperture Continue ed Impermeabilizzazioni”, a cui egli stesso partecipa quale rappresentante di ASSIMP Italia, supportato dall’esperienza acquisita nella gestione di un’impresa di impermeabilizzazioni.
In particolare la relazione ha trattato le più recenti Norme di “sistema” che interessano l’operato dell’azienda specializzata:

- UNI 11345 in cui vengono individuate con precisione attività e responsabilità dei singoli operatori coinvolti nelle varie fasi di progettazione, realizzazione e collaudo.
- UNI 11333 incentrata sulla formazione e qualificazione degli addetti alla posa di sistemi impermeabili; la stessa Norma impartisce precise linee guida per la realizzazione di particolari esecutivi che l’applicatore valutato deve eseguire necessariamente per il superamento della prova. Questi dettagli sono altrettanto importanti perché elencano in maniera inequivocabile i sistemi di posa depositati e ritenuti unici ai fini della regola d’arte dell’opera stessa.
- UNI 11442 che stabilisce metodologie di calcolo e schemi di applicazione dei sistemi di vincolo delle coperture continue dalla forza estrattiva del vento, ma che impartisce la precisa disposizione degli strati e dei singoli elementi costitutivi degli stessi all’interno di un intero sistema.
- UNI 11540 finalizzata alla corretta redazione del piano di manutenzione delle coperture impermeabili e delle attività conseguenti.

Marco PERUZZI ha inoltre anticipato lo stato dei lavori della futura importante Norma sugli strati complementari (che definirà in maniera molto precisa natura e posizionamento di pendenze ad esempio, strati separatori o di drenaggio, ecc.), chiudendo poi la sua relazione esortando le aziende presenti a recepire queste Normative e a seguirne le indicazioni per non incorrere nelle sicure conseguenze negative in caso di contenziosi.

L’ultima relazione della giornata, sviluppata dal consigliere Massimiliano LORENZETTI, ha approfondito la tematica relativa alle collaborazioni intraprese negli ultimi due anni dall’Associazione con i suoi numerosi partner.
LORENZETTI ha ben precisato come “le risorse di cui dispone l’Associazione vengano regolarmente reinvestite nella realizzazione di ricerche di settore e collaborazioni, strettamente connesse alle finalità sociali per cui ASSIMP è stata creata”. Con questo spirito l’Associazione ha prodotto:

- La più che utilizzata “Indagine sui contenziosi in edilizia” nell’area toscana con l’Università di Pisa; a tal proposito l’ultimo Consiglio Direttivo dell’Associazione ha approvato all’unanimità di estendere ad altre aree geografiche del territorio nazionale la medesima ricerca;
- “Studio delle temperature superficiali in opera di tetti piani isolati”, effettuato in collaborazione con ANPE (l’Associazione Nazionale del Poliuretano Espanso) e con il Prof. Piercarlo ROMAGNONI, Docente del Dipartimento di progettazione e pianificazione in ambienti complessi dell’Università di Venezia;
- “Linee Guida sulla corretta stesura di un adeguato piano di manutenzione del sistema Impermeabile”, su cui stiamo lavorando con il Prof. Ing. Matteo FIORI, Docente presso il Dipartimento BEST del Politecnico di Milano.

LORENZETTI ha illustrato anche le proficue collaborazioni in corso con l’Associazione Nazionale delle Pavimentazioni Continue (CONPAVIPER) e con l’Associazione dei Produttori ed Installatori di Lattoneria Edile (PILE), con le quali stiamo lavorando in Comitati tecnici congiunti che pubblicheranno testi condivisi di comune interesse.

Il dibattito intenso e prolungato che è scaturito alla fine delle relazioni, ma anche le precise domande che ne hanno impreziosito lo sviluppo, sono stati elementi che hanno integrato i lavori della giornata e al contempo la misura dell’apprezzamento degli argomenti toccati.

Ci corre l’obbligo pertanto di ringraziare la Scuola Edile di Salerno con il Presidente Geom. Antonio AVALONE ed il Direttore Orlando VITOLO per la fruttuosa ospitalità, ma non di meno tutte le Imprese ed i professionisti presenti.
Oltre ai relatori già citati ringraziamo gli altri Consiglieri e associati presenti: Roberto CASSANI, Emilio BORGATTA, Simone GIUNTINI, Pietro MOLITERNI, Antonio TRINGALE e Pasquale ROMANO.

Un ringraziamento speciale va al Consigliere Claudio IANNONE e alla figlia Chiara per l’incredibile apporto dato alla riuscita dell’evento e per la generosa ospitalità riservataci: la perfetta riuscita di questo incontro la dobbiamo soprattutto a loro.

Considerato l’ottimo riscontro ottenuto e data l’importanza che riteniamo abbia il confronto diretto tra le Imprese per la crescita del comparto, anticipiamo a tutti Voi che seguiranno altri Meeting analoghi; invitiamo pertanto gli Associati che intendessero promuovere nel proprio territorio simili eventi di contattare la segreteria.
Potrete a breve consultare la photogallery dell’incontro.

Qualora voleste ricevere i powerpoint proiettati dai relatori potrete consultare la scrivente, Dott.ssa Martina CIUTI, Responsabile di segreteria dell’Associazione al numero 0586/850797 o all’indirizzo mail info@assimpitalia.it .
Nel salutare, un grazie ancora per la consueta attenzione.

Gallery