PRESENTATI I DATI SULLA CRESCITA DEL COMPARTO DELLE COSTRUZIONI

9 marzo 2022
PRESENTATI I DATI SULLA CRESCITA DEL COMPARTO DELLE COSTRUZIONI:
L'OSSERVATORIO CONGIUNTURALE DI ANCE

Il 23 febbraio scorso si è tenuta a Roma la consueta riunione ANCE in cui sono stati presentati i dati del comparto delle costruzioni relativi al 2021.
 
L’Osservatorio Congiunturale registra che la crescita del Pil italiano in quest’ultimo anno è dovuta per un terzo all’edilizia ed è stata tra le più alte di tutta l’UE.
 
Il Pil italiano ha segnato nel 2021 un risultato positivo del + 6,5 %.
 
Il settore delle costruzioni conferma dunque il percorso di risalita intrapreso ad inizio 2021, dopo la grave battuta d’arresto nell’anno della pandemia, fino ad osservare un incremento record del +16,4% in termini reali, derivante da crescita generalizzata in tutti i comparti.
 
Di seguito i dati record per il settore:

  • investimenti + 16,4%;
  • produzione + 24,3%;
  • occupazione + 11,8 %;
  • ore lavorate + 26,7%.

 
Per il 2022 le previsioni Ance si ridimensionano prevedendo una sostanziale tenuta del mercato (+ 0,5%) dovuta alla riduzione di alcuni bonus per l’edilizia e di un periodo di blocco nella cessione dei crediti causato dalle modifiche delle normative.
 
Si prevede una buona prosecuzione dei cantieri delle opere pubbliche grazie al Piano Nazionale di Ripresa finanziato dall’UE, anche se potranno pesare alcune incognite dovute al caro materiali.