SIGLATO IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DEI LAVORATORI DELL' EDILIZIA

9 marzo 2022
SIGLATO IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE
DEI LAVORATORI DELL'EDILIZIA


Lo scorso 3 marzo è stato firmato da Ance, dall’Allenza delle cooperative e dalle parti sindacali, il nuovo contratto nazionale dei lavoratori dell’edilizia.
 
Tra i punti di forza del nuovo documento troviamo gli investimenti in materia di sicurezza, formazione e qualificazione dei lavoratori e delle imprese operanti nel comparto edile.
 
Il nuovo contratto vuole rivolgere particolare attenzione al mondo dei giovani, con l’attuazione di importanti misure volte ad incentivarne l’ingresso in cantiere, come ad esempio la predisposizione di una premiale al termine dei primi 12 mesi di lavoro.
 
Dall’accordo si rileva anche la volontà di premiare le imprese che rispettano il contratto Edile ed incentivano la qualificazione delle maestranze, attraverso la previsione di una premialità sulla formazione.
 
Le parti siglanti condividono infine la necessità di affrontare con impegno comune la realizzazione di tutte le opere previste dal Pnrr a sostegno di tutto il settore ed affrontare in modo unanime ed omogeneo molti temi urgenti, tra cui l’aumento dei prezzi e le conseguenze che dette criticità avranno su lavoratori e imprese.


Cliccate QUI per visionare il verbale attestante il rinnovo del CCNL, siglato e corredato di tutti gli allegati.