Newsletter Settembre 2015

2 settembre 2015

Spett.li Imprese Associate,

In questa newsletter, oltre al consueto riepilogo delle attività sociali, diamo una importante comunicazione relativa alla riduzione contributiva nel settore dell’edilizia per l’anno 2015, ai sensi dell’art. 29 d.l. 244/1995.

Apprendiamo che la Direzione Centrale Entrate dell'INPS (Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici) ha diramato il 17 agosto 2015 con il Messaggio n. 5336, una comunicazione in merito alle agevolazioni fiscali per l'edilizia.

A decorrere dal 1° settembre 2015 le aziende potranno inoltrare l’istanza per accedere al beneficio nella misura fissata per il 2014, pari al 11,50%.

Si ricorda che hanno diritto all’agevolazione contributiva i datori di lavoro classificati nel settore industria con i codici statistici contributivi da 11301 a 11305, nel settore dell’artigianato con i codici statistici contributivi da 41301 a 41305, nonché caratterizzati dai codici Ateco 2007 da 412000 a 439909.

Si ricorda che non costituiscono attività edili in senso stretto – pertanto sono escluse dalla riduzione contributiva in oggetto – le opere di installazione di impianti elettrici, idraulici ed altri lavori simili, contraddistinte dai codici Ateco 2007 da 432101 a 432909 e dai codici statistici contributivi 11306, 11307, 11308, 41306, 41307, 41308, sempre accompagnati dai codici di autorizzazione 3N e 3P.

Lo sgravio è applicabile per i periodi di paga da gennaio a dicembre 2015.

La richiesta finalizzata all’applicazione della riduzione contributiva nel settore dell’edilizia relativamente al 2015 deve essere inviata esclusivamente in via telematica avvalendosi del modulo “Rid-Edil”, disponibile all’interno del cassetto previdenziale aziende del sito internet INPS, nella sezione “comunicazioni on-line”, funzionalità “invio nuova comunicazione”.

Entro il giorno successivo all’inoltro, i sistemi informativi centrali effettueranno alcuni controlli formali e attribuiranno un esito positivo o negativo alla comunicazione.

Le posizioni contributive relative ai datori di lavoro ammessi allo sgravio saranno contraddistinte dal codice di autorizzazione “7N”; a prescindere dalla data di inoltro dell’istanza, il codice di autorizzazione “7N” avrà validità da agosto a dicembre 2015.

I datori di lavoro autorizzati potranno esporre lo sgravio nel flusso UniEmens. Il beneficio corrente va esposto con il codice causale “L206” nell’elemento di ; il recupero degli arretrati va esposto con il codice causale “L207”, nell’elemento di .

I datori di lavoro autorizzati alla riduzione contributiva secondo la modalità sopra descritta, ai fini della fruizione del beneficio spettante, dovranno avvalersi della procedura delle regolarizzazioni contributive (UniEmens/vig).

Per gli operai non più in forza, i datori di lavoro potranno fruire del beneficio valorizzando nella sezione individuale del primo flusso UniEmens utile gli stessi elementi previsti per gli operai ancora in forza; non saranno ovviamente valorizzate le settimane, i giorni retribuiti ed il calendario giornaliero.

Sarà invece valorizzato l’elemento con il codice “NFOR”, che contraddistingue gli operai non più in carico presso l’azienda.

Nell’ipotesi in cui il decreto interministeriale dovesse escludere lo sgravio per l’anno 2015 o modificarne la misura rispetto all’anno 2014, l’Istituto provvederà a recuperare gli importi non spettanti, ovvero fornirà ai datori di lavoro le istruzioni per il conguaglio delle differenze a credito.

Dopo questa comunicazione di servizio vogliamo cogliere l'occasione per dare il benvenuto ai seguenti nuovi soci ordinari:

IMPRESA MARINO SNC, con sede a Sanremo (IM);
FAENA EDILIZIA, con sede a Belluno (BL);
IMPERTECNO SRL, con sede a Guidonia (RM);
LA DUE C. DI CASLINI, con sede a Torre Boldone (BG).

Ed al nuovo socio aggregato:

NOVAGLASS SPA, con sede a Salgareda (TV);

Qui di seguito il programma dei Corsi e Seminari ASSIMP Italia per i mesi di Settembre, Ottobre e Novembre 2015:

- Venerdì 25 Settembre (dalle ore 14.00 alle ore 18.00): Meeting ASSIMP Italia 2015 c/o Ente Scuola Edile Salerno;
- Martedì 13 Ottobre (dalle ore 9.00 alle ore 18.00): Seminario “Impermeabilizzazioni: Progettazione, Posa e Controllo” c/o Collegio Geometri Genova;
- Venerdì 6 Novembre (dalle ore 9.00 alle ore 18.00): Seminario “Impermeabilizzazioni: Progettazione, Posa e Controllo” c/o Ente Scuola Edile Bergamo.

Siamo lieti di annunciare di essere in attesa di audizione presso la Regione Lombardia e presso la Camera dei Deputati per far inserire le istanze delle Imprese di Impermeabilizzazione Italiane nella Legge Delega sulla riforma degli appalti pubblici.

Nell' augurarVi un buon rientro dalla pausa estiva, porgiamo i nostri migliori saluti